Questo template � stato realizzato da www.joomlaskin.ite da www.lucazone.net
Home arrow Tecnica
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
  • Pino Criminelli
Tecnica di realizzazione
 Image00001.jpg

 

 Arte e tecnica

 

Ogni opera è individuale, dipinta rigorosamente a mano con un composto smalto e ceramica catalizzata con colori acrilici.

 

Il risultato ottenuto dopo anni di implementazione della tecnica per rendere compatibile ciò che non era sotto il profilo tecnico è stato raggiunto.

 

Il secondo passo è stato quello di armonizzare tra loro una serie di tecniche specifiche idonee per rappresentare al meglio ogni componente del soggetto, legno, acciaio, fibra di fetro, cristalli e altro.

 

La pittura pittura, in senso tradizionale per il mare, le bandiere e tutto ciò che è estremamente fluido. L’aerografia, per i riflessi, le finestrature gli oblo’e le sfumature eccezionalmente condensate come le carenature sulle prese d’aria ecc..

 

Tecniche decorative di marmorizzazione e finto legno per la riproduzione delle varie essenze.

 

Ed infine sgarzino e intaglio come nell’incisione per ottenere linee finissime e la realizzazione di parte degli acciai e delle cromature realizzate con sottilissime lamine d’argento.

 

Questa la parte essenzialmente tecnica senza la quale non si può passare alla parte artistica vera e propria fatta di sensibilità e controllo della forma ed il colore.

 

La verita è spesso una illusione e l’estrema precisione è solo apparente. A prima vista i miei ritratti sembrerebbero copie perfettamente uguali all’originale, ma non è proprio così.

 

Sarebbe estremamente semplice fare una bella foto ritagliarla ed incollarla su di un pezzo di legno o altro.

 

Il ritratto è sempre una interpretazione. Scopo dei lavori è creare un impatto equivalente all’emozione provata la prima volta che si è entrati in contatto visivo con il soggetto.

 

Ecco quindi che subentra la capacità artistica.

 

Ogni soggetto ha dei punti cardine che stimolano i nostri sensi.

 

Ogni soggetto è influenzato dall’ambiente circostante.

In un hangar il soggetto sembra sempre molto più grande che non all’aperto e così pure per le linee, e questo è solo un esempio.

Nell’esecuzione, pur rimanendo fedelissimi al soggetto, vi saranno parti o volumi che andranno esaltati con i colori e le sfumature più di altri.

Lo spessore delle linee di galleggiamento nelle proporzioni esatte e lo stesso colore potrebbe sembrare una trave e lo scafo perderà slancio, ed ecco quindi che con le sfumature se ne addolcirà la presenza senza …alterare la verità.

 

E poi gli oblò che a secondo dell’esecuzione possono dare più durezza e forza oppure delicati e leggeri a seconda del soggetto al quale appartengono.

 

Il quadro è la “sensazione” amplificata del ricordo. Importante è la somiglianza.

 

A volte ci sono differenze che sfuggono ma contano.

 

Tutto questo poi è concentrato in pochi centimetri di spazio. Mica male? No!

 Image00002.jpg
 Image00003.jpg
 Image00004.jpg
 Image00005.jpg
 Image00006.jpg
 Image00007.jpg
 Image00008.jpg
 Image00010.jpg
 Image00011.jpg
 Image00012.jpg
 Image00014.jpg
 Image00015.jpg